• Ms. Tech; Foto: Pixabay
Il crowdsourcing potrebbe salvare delle vite
Sistemi di check-in via app e tweet, combinati con i tradizionali dati di rilevamento, potrebbero fornire alle squadre di pronto intervento e ai residenti uno strumento vitale per rispondere alle emergenze.
di Charlotte Jee 29-05-19
Quando un terremoto colpisce una comunità, ogni minuto può essere vitale. Il rilevamento e la localizzazione del punto di impatto possono fare la differenza fra la ricerca di un rifugio, con il rischio di restare schiacciati dalle macerie, o la fuga all’aperto e la sopravvivenza. Informazioni simili possono persino assistere le squadre di pronto intervento nel loro operato.