• (da sinistra a destra) Emily Kirsch, Joe Biden e Vinod Khosla. Ms Tech / Getty / Boris Baldinger
Il capitale di rischio sceglie le tecnologie pulite 2.0
La corsa all'oro degli investimenti sulle startup dell'ultimo decennio si è conclusa in un disastro, spazzando via miliardi e costringendo per anni i venture capitalist a stare sulla difensiva, ma ora, se non si prenderanno le opportune contromisure, è all'orizzonte la possibilità di un nuovo bagno di sangue.
di James Temple 30-11-20
Un nuovo boom di investimenti sta di nuovo prendendo forma, questa volta attorno a una serie più ampia e articolata di tecnologie legate al clima. Secondo un rapporto di PwC di questo autunno, i finanziamenti sono aumentati di oltre il 3.750 per cento dal 2013, con numerose aziende di venture capital impegnate nel settore climatico e investitori affermati che tornano in campo (compresi alcuni che si sono scottati le mani l'ultima volta). Gli investimenti sono destinati a crescere ulteriormente con l'allineamento delle forze di mercato, politiche e tecnologiche per aumentare la fiducia dei capitalisti di rischio e degli imprenditori.