• Free Photos / Pixaby
I ristoranti sono centri di diffusione del contagio
Un nuovo modello che ha utilizzato i dati dello smartphone per monitorare la diffusione dell'infezione ha rilevato che limitare l’acceso ai luoghi pubblici al 20 per cento della capacità ridurrebbe le infezioni dell'80 per cento.
di Charlotte Jee 12-11-20
Durante questa pandemia, ogni attività in un luogo pubblico al coperto comporta un certo livello di rischio, ma alcuni luoghi sono molto più rischiosi di altri, soprattutto se sono piccoli e affollati. Sapevamo già che i ristoranti possono facilmente diventare “punti caldi”, ma un nuovo documento pubblicato su “Nature” quantifica quanto siano realmente pericolosi: quattro volte più pericolosi del luogo a rischio per eccellenza: la palestra.