• Getty Images

I medici usano l'IA per i pazienti con covid-19

Di fronte alla carenza di personale e ai travolgenti carichi di lavoro, un numero crescente di ospedali si sta rivolgendo a strumenti automatizzati per aiutarli a gestire la pandemia.

di Karen Hao 24-04-20
Rizwan Malik ha sempre avuto interesse per l'IA. Responsabile del reparto radiologia del Royal Bolton Hospital, gestito dal National Health Service (NHS) del Regno Unito, ha capito che poteva essere utile per per semplificare il suo lavoro. Nel suo ospedale, i pazienti dovevano spesso attendere sei ore o più prima che uno specialista osservasse le loro radiografie. Se un medico del pronto soccorso avesse potuto disporre di una lettura iniziale da parte di uno strumento basato sull'intelligenza artificiale, avrebbe ridotto drasticamente il tempo di attesa. Uno specialista avrebbe fornito una diagnosi più approfondita in una fase successiva.