I giganti dell’industria tech chiedono di vietare lo sviluppo di robot killer
È uno dei temi più discussi ai piani alti dell’industria tech, e la soluzione non pare dietro l’angolo.
Una lettera aperta pubblicata da 116 tecnologhi, fra i quali il fondatore di DeepMind Mustafa Suleyman e (prevedibilmente) Elon Musk, volge alle Nazioni Unite la richiesta di bandire lo sviluppo e l’utilizzo di armi autonome. La nota avverte che i robot killer “costituirebbero la terza rivoluzione nell’arte della guerra”.