I gene drive che giocano con l’evoluzione possono rappresentare un rischio non conosciuto
Si sa troppo poco dei rischi relativi ai gene drive per liberarli nell’ambiente in maniera responsabile, scrive l’autore di un nuovo rapporto alle National Academies.
di Mike Orcutt 13-06-16
Un grande potere—come quello offerto da una tecnologia capace di alterare le leggi dell’evoluzione—comporta una grande responsabilità.
In virtù dei “considerevoli vuoti di conoscenza” rispetto alle possibili conseguenze di un utilizzo di tale tecnologia, denominata gene drive, rilasciarne i prodotti in natura non è ancora la scelta responsabile.
Questa è la conclusione riportata in un rapporto di recente pubblicazione delle National Academies of Science, Engineering, and Medicine.