I fisici descrivono una nuova classe di sfera di Dyson
Finora, i fisici avevano tralasciato un posto ovvio in cui cercare le strutture costruite attorno alle stelle da civiltà avanzate per catturarne l'energia.
Nel 1960, il fisico Freeman Dyson pubblicò un insolito documento su Science intitolato "Search for Artificial Stellar Sources of Infra-red Radiation". Al suo interno era descritta una ipotetica struttura con la quale incapsulare interamente una stella al fine di catturarne l'energia. Da allora, questa struttura sarebbe stata conosciuta come la sfera di Dyson.