HUB of INNOVATION Il distretto biomedicale di Mirandola e la sua storia
Il distretto biomedicale di Mirandola è considerato il più importante del settore in Europa e il secondo nel mondo, dopo quello di Los Angeles.
di Alessandro Ovi 31-08-18
Il Distretto Biomedicale di Mirandola è un agglomerato di imprese del settore biomedico, specializzate nella produzione di presidi medicali, apparecchiature e prodotti monouso (i cosiddetti disposable) per applicazioni terapeutiche, situate nella zona di Mirandola e in alcuni comuni limitrofi come Carpi, Medola, Concordia sul Secchia, Cavezzo, san Felice sul Panaro, San Possidonio e San Prospero, nonché Poggio Rusco, nel mantovano. Trattasi di multinazionali (14,4%), sia straniere (60%) che italiane (40%), che impiegano un totale di circa 5.000 lavoratori per un fatturato di quasi 1 miliardo di euro (incluse le le industrie dell’indotto).