Hacker sfruttano un’arma informatica americana per violare bersagli americani
Lo strumento software, conosciuto come EternalBlue, ha permesso agli hacker di violare computer a Baltimora e altrove.
di Martin Giles 28-05-19
La notizia: Secondo il News York Times, il software EternalBlue sarebbe stato impiegato per condurre un attacco “ransomware” attraverso il quale sono stati crittografati i file all’interno dei sistemi informatici utilizzati da funzionari della città di Baltimora.