• Risonanze magnetiche del cervello di uno dei pazienti sembrano suggerire che l’utilizzo del SonoCloud abbia impedito il progresso del tumore.
Gli ultrasuoni aprono la strada a nuovi farmaci per il cervello
Il sistema di protezione interno del cervello previene l’ingresso anche a farmaci potenzialmente utili, ma forse non ancora per molto.
di Ryan Cross 20-06-16
La guaina protettiva che circonda il sistema di rifornimento di sangue al cervello, la barriera emato-encefalica, impedisce l’ingresso a tossine e germi. Allo stesso modo, però, impedisce l’accesso a farmaci già in essere che potrebbero essere efficaci contro tumori o Alzheimer.