• Peer gentile concessione di IBM Research
Gli scienziati hanno scoperto 142 incisioni antiche in Perù
Situate nel deserto di Nazca, nel sud del Perù, le Linee di Nazca sono una collezione di incisioni giganti che hanno senso solo se viste da una grande altezza. Grazie all'IA si stanno iniziando a decifrare i simboli meno comprensibili.
di Karen Hao 19-11-19
Dalla loro scoperta negli anni 1920, le Linee di Nazca hanno continuato a confondere gli esperti. Create tra il 200 a.C. e il 600 d.C., furono realizzate rimuovendo le pietre per rivelare la sabbia bianca sottostante e raffigurano varie forme geometriche, persone e animali, noti come "geoglifi". Nel 1994, sono stati designati come patrimonio mondiale dell'UNESCO, ma il loro scopo e significato hanno continuato a sfuggire agli storici.