Gli antidolorifici che potrebbero risolvere la crisi degli oppiacei
Ricercatori potrebbero presto essere capaci di far svanire il nostro dolore senza correre il rischio di provocare dipendenza o altri effetti collaterali devastanti.
di Adam Piore 19-09-16
Da 20 anni, Zadina, della Tulane School of Medicine, si batte contro il dolore fisico. Il suo lavoro si è fatto più urgente da che i decessi ed i casi dipendenza da oppiacei negli Stati Uniti hanno raggiunto proporzioni epidemiche. Zadina sta cercando di realizzare di antidolorifico senza i devastanti effetti collateraliche si accompagnano spesso a farmaci come l’Oxycontin.