• "Smoking Gun" di Claudio Rousselon è concesso in licenza con CC BY 4.0
Giro di vite sullo spyware
L'Europa si prepara ad adottare regole più severe su tecnologie come spyware e riconoscimento facciale per promuovere maggiore trasparenza sul mercato europeo ed eventualmente nel resto del mondo.
L'Unione Europea ha raggiunto un accordo sull'adozione di regole più severe per la vendita e l'esportazione di tecnologie di sorveglianza informatica come il riconoscimento facciale e lo spyware. I nuovi regolamenti annunciati da Bruxelles sono il risultato di anni di trattative. Il piano deve ancora essere ratificato dal parlamento europeo, ma non dovrebbe incontrare opposizioni.