Facebook scende in campo contro i no-vax
Il social network non bloccherà le pagine o i post contenenti messaggi contro i vaccini, ma il suo algoritmo per la raccomandazione di contenuti ne ostacolerà la diffusione.
di Niall Firth 09-03-19
La notizia: Facebook non arriverà al punto da bloccare le pagine che diffondono messaggi contro i vaccini ma, come precisato sul suo blog da Monika Bickert, vice presidente per la gestione della policy globale di Facebook, le renderà più difficili da trovare.