• Associated Press
Facebook dovrebbe assumere 30.000 moderatori di contenuti
A oggi, in numerosi siti in tutto il mondo, questa funzione è affidata a fornitori terzi, che impiegano lavoratori temporanei con contratti precari.
di Charlotte Jee 10-06-20
Se Facebook smettesse di controllare quanto scritto sul suo sito in questo momento, chiunque potrebbe pubblicare quello che vuole. L'esperienza dimostra che si creerebbe rapidamente un ambiente infernale, invaso da spam, bullismo, criminalità, video di decapitazioni terroristiche, testi neonazisti e immagini di abusi sessuali su minori. Uno scenario simile comporterebbe l’abbandono da parte degli utenti e di conseguenza degli inserzionisti.