Facebook combatte le fake news, mentre Twitter deve ancora darsi da fare
Dalle elezioni presidenziali del 2016, sempre meno siti sospetti riescono a farsi strada su Facebook. Su Twitter, la situazione è l’opposta.
di Erin Winick 18-09-18
Conti alla mano: Un paper pubblicato la settimana scorsa ha rivelato un notevole calo nelle interazioni di 570 siti fasulli su Facebook dalle elezioni del 2016. Al loro apice, questi siti avevano segnato oltre 200 milioni di interazioni al mese. Nel luglio 2018, il valore è sceso a 70 milioni di interazioni complessive. Twitter, nel frattempo, ha continuato a registrare un valore mensile compreso fra i quattro e i sei milioni dal 2016 ad oggi.