• Unsplash | Kobu Agency
Facebook ammette la colpa
Quest’anno, il colosso tecnologico è la quinta grande azienda a riconoscere di aver pagato umani per ascoltare le registrazioni delle sue applicazioni vocali.
di Charlotte Jee 15-08-19
Secondo l’agenzia di stampa Bloomberg, Facebook ha chiesto alle aziende di collaboratori esterni di ascoltare e trascrivere clip audio generate da utenti che usano la sua app Messenger.