Etica della IA in salsa pechinese
Le sue nuove linee guida sulla libertà e la protezione della privacy segnalano che la Cina si sta aprendo al dialogo sulle finalità e le avvertenze necessarie negli usi della tecnologia.
di Will Knight 03-06-19
Questa settimana, scienziati e ingegneri cinesi hanno rilasciato un codice etico per la Intelligenza Artificiale, che potrebbe segnalare la volontà di Pechino di ripensare a come si può usare la tecnologia. Mentre il governo cinese è ampiamente criticato per l’uso della Intelligenza Artificiale come uno strumento per monitorare i cittadini, le linee guida appena pubblicate sembrano molto simili alle normative etiche stabilite dalle imprese e dai governi occidentali.