Enel e Intesa San Paolo prendono il controllo di Mooney

Operatore italiano nel settore dei servizi di pagamento di prossimità e digitali, nonché in quelli connessi alla mobilità e al settore energetico, Mooney verrà acquisita congiuntamente dalle due società

di Fonte Enel 10-01-22
Tramite Enel X, società di servizi finanziari e innovazione digitale, Enel  ha acquisito il 50% del capitale sociale del Gruppo Mooney grazie ad un accordo con Schumann Investments SA. Nello stesso accordo, Intesa Sanpaolo, tramite Banca 5, ha acquisito il 20% del Gruppo che va ad aggiungersi al 30% di cui era già proprietaria.  Con il 50% di partecipazione ciascuna, Enel e Banca Intesa creano così una condizione di controllo congiunto su Mooney.
 
Mooney è un operatore italiano con circa 20 milioni di clienti e ogni anno gestisce circa il 20% di tutte le bollette elettriche (pari a circa 18 milioni di bollette) emesse dal Gruppo Enel. Inoltre, attraverso la partecipazione in MyCicero, Mooney gestisce una piattaforma digitale che fornisce servizi di mobilità (parcheggio e trasporto intermodale) a oltre 2 milioni di clienti.
 
Francesco Starace, CEO e Direttore Generale di Enel, ha affermato: “Questa acquisizione rappresenta una buona opportunità di crescita per noi nel segmento fintech che ben si coniuga con la nuova visione industriale del Gruppo Enel, considerato che i pagamenti digitali sono sempre più utilizzati per le bollette elettriche e i servizi avanzati che vanno oltre la sola fornitura di elettricità, come la mobilità elettrica. Con i pagamenti digitali possiamo soddisfare le esigenze della clientela di flessibilità e di fruire di strumenti di facile utilizzo, in linea con il nostro approccio incentrato sul cliente. Siamo entusiasti di collaborare con il nostro nuovo partner, Intesa Sanpaolo, con l'obiettivo di offrire una gamma di servizi sempre più ampia e continuare a soddisfare in maniera ancor più efficace le crescenti esigenze dei nostri clienti”.
 
Carlo Messina, Amministratore Delegato di Intesa Sanpaolo, ha commentato: “Mooney è una componente fondamentale per lo sviluppo della nostra strategia digitale avanzata, che sarà uno dei pilastri del prossimo piano d’impresa, rivolta ai nostri clienti retail che apprezzano fortemente prossimità e flessibilità. Come Gruppo, beneficeremo delle capacità innovative e del potenziale di crescita di una fintech europea, riducendo al contempo i costi relativi ad un servizio dedicato a quei clienti che meno necessitano di andare presso le nostre filiali. Grazie alla partnership con Enel, azienda leader riconosciuta a livello internazionale, Mooney ci consentirà inoltre di acquisire nuovi clienti ed espandere il modello di servizio digitale a livello internazionale”.
 
L’operazione ha una importante valenza industriale grazie alla creazione di una partnership tra Intesa Sanpaolo ed Enel. Una volta finalizzata l'acquisizione, tutte le attività relative ai servizi finanziari di Enel X in Italia, commercializzate con il marchio Enel X Pay, saranno vendute a Mooney. Nascerà, quindi, una fintech europea congiunta, con una base clienti già solida.

(lo)