• In verde, nuovi assoni generati nel cervello di una scimmia. Immagine Rockefeller University
Ecco come il cervello modifica sé stesso di esperienza in esperienza
PNAS descrive come alcuni di questi cambiamenti avvengano a livello della regione cerebrale dedicata alla vista.
Sotto la guida di Charles D. Gilbert, professore di neuroscienze e comportamento, ricercatori della Rockefeller University hanno dimostrato come momenti formativi della vita possano provocare modifiche a livello cerebrale sufficienti ad alterare come interpretiamo il mondo e ci relazioniamo ad esso. Pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, lo studio si concentra sull'apprendimento legato alla percezione, un procedimento inconscio che coinvolge la messa a punto dei sensi per meglio recepire i dettagli catturati da vista, olfatto e udito.