• L'astronauta Tracy Caldwell Dyson osserva la Terra dalla Stazione Spaziale Internazionale. NASA
È possibile generare gravità artificiale nello spazio con l'accelerazione costante?
Le domande sullo spazio e la risposta dell'esperto.
di Neel V. Patel 13-01-20
La domanda: nell'articolo di qualche settimana fa 'Quanto è realistica la tecnologia di Star Wars?', si parlava del fatto che nei film di fantascienza la gravità artificiale è sempre data per scontato. Ricordi quel poveretto che negli anni '50 venne sottoposto a test per determinare quante “g” può sopportare un essere umano? I video dei test mostrano il suo viso schiacciato e contorto, una prova del fatto che il corpo umano non può passare in un istante da zero a velocità relativistiche senza venire ridotto ad una bio-pasta. Ipotizzando, quindi, che una persona, dopo aver raggiunto l'orbita, volesse accelerare comodamente a 1g fino alla velocità della luce, quanto tempo ci vorrebbe?