È il caso di sequenziare il DNA di ciascun paziente affetto dal cancro?
Per assicurarsi che ciascun paziente abbia il farmaco adatto, una società si prefigge di offrire test genetici gratuiti.
di Antonio Regalado 04-07-16
Una startup chiamata Strata Oncology dichiara di voler regalare test genetici ultimo modello a 100,000 pazienti in lotta contro il cancro. C’è un aspetto di profitto: spera di identificare pazienti portatori di rari errori nel DNA che possano interessare alle società farmaceutiche.