Dow testa l'etanolo derivato dalle alghe
La startup Algenol si è alleata con Dow Chemical per la realizzazione di un mega impianto per etanolo.
di Tyler Hamilton 29-07-09
La startup Algenol Biofuels, con sede in Florida, dichiara di poter produrre efficientemente quantitativi commerciali di etanolo ricavato da alghe senza la necessità di acqua fresca o terreni agricoli. Un'affermazione quasi romanzesca che ha catturato l'interesse e il supporto del colosso chimico Dow CHemical situato a Midland, MI. Le due società hanno recentemente annunciato l'intenzione di costruire e gestire un impianto dimostrativo su una superficie di 24 acri nei pressi del sito produttivo di Freeport, TX, di proprietà della Dow. L'impianto sarà costituito da 3,100 bioreattori orizzontali, ciascuno dei quali largo circa 5 piedi, lungo 50 e capace di contenere 4,000 litri.