• Pittura rupestre. Credito immagine: Hugo Soria | Wikipedia
Dovremmo studiare il DNA dell'arte rupestre per scoprire qualcosa di più su chi le ha dipinte
Le comuni tecniche archeologiche non sono in grado di determinare se gli artisti preistorici fossero cacciatori-raccoglitori o coltivatori. Un'analisi delle superfici dei dipinti le tecniche utilizzate in biologia potrebbero fornire nuove informazioni su come lavoravano e quando vissero.
I dipinti rupestri dell'Europa meridionale sono considerati meraviglie del mondo. In particolare quelli rinvenuti nella Spagna orientale. Si pensa che questi dipinti possano risalire a 5.000 – 8.000 anni fa, un momento della storia umana in cui le popolazioni umane stavano transitando dalle attività di caccia-raccolta, all'agricoltura.