• MIT Andy Ryan
Donazioni non gradite, ma accettate
In questa intervista, Signe Swenson, l’informatrice che ha fatto trapelare dettagli sulla relazione del laboratorio con Jeffrey Epstein, spiega come funziona il sistema dei finanziamenti al Media Lab.
di Angela Chen 13-09-19
La scorsa settimana, il direttore del Media Lab del MIT, Joichi Ito, ha rassegnato le dimissioni dopo le notizie sui suoi rapporti con il finanziere caduto in disgrazia Jeffrey Epstein. Il “New Yorker” ha riferito che Ito aveva accettato donazioni da Epstein - all'epoca già condannato per aver indotto una minorenne a prostituirsi - e aveva cercato di nasconderle, anche se il MIT aveva indicato Epstein come donatore "non gradito".