Diagnosi precoce del glioma
Un nuovo protocollo, messo a punto da MTA Italy, partner italiana di un progetto guidato dall’università di Plymouth, permette di effettuare una diagnosi precoce del tumore al cervello tramite marcatori del sangue.
Un progetto sperimentale basato sulla formazione di un gruppo di neolaureati e giovani ricercatori in grado di elaborare una diagnosi precoce del tumore al cervello attraverso un normale prelievo sanguigno: questo l’obiettivo di AiPBAND, progetto finanziato dall’Unione Europea con 3,7 milioni di euro e coordinato da un gruppo di Università, istituti di ricerca e partner industriali europei guidati dall’Università di Plymouth. Tra essi, l’italiana MTA Italy, prima e fino ad ora unica Organizzazione di Ricerca a Contratto (CRO) italiana beneficiaria di fondi europei in virtù delle competenze acquisite nell’ambito della sperimentazione clinica.