• Pablo Delcan
Covid-19 e la geopolitica del declino americano
La pandemia ha accelerato le tendenze globali che daranno forma al mondo nei decenni a venire.
di Steven Feldstein 21-09-20
Alla fine di luglio, la maggior parte dei paesi ricchi aveva ridotto i tassi di infezione da covid-19 molto al di sotto dei picchi iniziali. Negli Stati Uniti, tuttavia, il numero di nuovi casi giornalieri era a livelli record e continuava a salire. La crisi ha gravemente danneggiato l'opinione globale sulla competenza americana. Un rapporto di giugno della società di sondaggi "Dalia Research" ha rivelato un ampio consenso sul fatto che la Cina abbia gestito il covid-19 molto meglio degli Stati Uniti.