Compositi di carbonio che cambiano forma possono aiutare gli aerei a risparmiare carburante
Airbus sta sviluppando compositi di carbonio che possono cambiare forma in risposta a calore e pressione dell'aria e semplificano la costruzione degli aerei.
di Kevin Bullis 21-10-14
Se è apparentemente ovvio che un aereo vada progettato per volare lontano e veloce, la sfida oggi riguarda soprattutto il concetto del lontano e del carico pagante. Quella della velocità è superata oramai dalla standardizzazione nei fatti a mach 0.85 (900 km/h circa), ben lontano dai 1000 km/h del 'vecchio' jumbo Boeing 747.