Come Colpire il petrolio per fermare l’ISIS
Una parte consistente del “prodotto interno lordo” dello Stato Islamico deriva dal petrolio.
di Luca Longo 25-11-15
Sono necessari grandi finanziamenti per mettere in campo l’enorme numero di armi e mezzi che hanno permesso a ISIS di consolidarsi in Iraq, Siria e parte della Libia, di fagocitare Al Quaeda e di attrarre sotto il proprio controllo altre bande terroristiche provenienti dal centro africa (come Boko Haram, che dalla Nigeria estende le proprie razzie in tutti i Paesi del Sahel).