Come capire quando un’auto a guida autonoma vuole che ci scansiamo?
Google sostiene che gli algoritmi a bordo delle sue vetture siano programmati per imitare il comportamento di un “conducente esperto e paziente”.
di Michael Reilly 07-06-16
Le simpatiche auto robotizzate di Google hanno compiuto un importante passo avanti verso lo sviluppo delle automobili a guida autonoma: hanno imparato a suonare il clacson.