Autonomia energetica: una chimera per gli USA
L'opinione di Rex Tillerson, numero uno della ExxonMobil
Garantire sicurezza energetica incoraggiando gli investimenti ed evitando politiche che possano tradursi in un eccessivo aumento dei prezzi del petrolio, cioè a dire in una minaccia per la fragile ripresa dell'economia globale. è il messaggio lanciato all'amministrazione USA da Rex Tillerson, il numero uno di ExxonMobil, la più grossa compagnia petrolifera americana per capitalizzazione di mercato, in occasione di un incontro organizzato dal World Affairs Council di Houston che gli ha consegnato il premio "Jesse H. and Mary Gibbs Jones -International Citizen of the Year".