• Steve Jurvetson nel suo studio alla Draper-Fisher-Jurvetson.
Automazione al limite
Tra cinquecento anni, dice il venture capitalist Steve Jurvetson – il quale, come co-fondatore della società Draper-Fisher-Jurvetson, è membro della direzione di SpaceX e Tesla Motors – meno del 10 per cento delle persone sul pianeta farà un lavoro retribuito come dipendente. E l’anno prossimo?
di Nanette Byrnes 25-11-15
Steve Jurvetson passa molto tempo a pensare al futuro, spesso al futuro lontano. Tra i maggiori sostenitori di Elon Musk (il fondatore di Tesla), Jurvetson si vanta di possedere la prima Tesla Model S prodotta, dopo essere stato uno dei fondatori di Hotmail, precursore di Microsoft Outlook, oltre a sedere nel consiglio di Synthetic Genomics di Craig Vender, il realizzatore della prima cellula sintetica.
La sua società sostiene di avere finanziato aziende che hanno creato più di 20mila posti di lavoro negli ultimi cinque anni e di avere portato quasi due dozzine di aziende a 1 miliardo di dollari di valore prima di uscirne.