Automobili alimentate dalla propria energia di scarico
BMW, Ford e Chevrolet collauderanno entro la fine dell'estate dei nuovi materiali termoelettrici, in grado di convertire il calore in elettricità, facendo risparmiare carburante.
di Prachi Patel 05-09-11
Almeno due terzi dell'energia prodotta bruciando gasolio vengono sprecati sotto forma di calore. Una serie di materiali semiconduttori, detti termoelettrici, capaci di convertire il calore in energia, potrebbe catturare questo calore, riducendo così il bisogno di combustibile e migliorando l'economia di consumo almeno del 5 per cento. La bassa efficienza e il costo elevato dei materiali termoelettrici esistenti hanno, però, limitato fino a oggi l'uso in pratica di questi materiali sulle autovetture.