L'Europa nello spazio, Italia inclusa
Intervista con Simonetta Di Pippo
di Alessandro Ovi 23-08-10
ESA, la Agenzia Spaziale Europea, sta attraversando come l'americana NASA un momento di profonda riflessione. Le difficoltà nel reperire i fondi necessari ai costosissimi programmi spaziali chiedono agli addetti ai lavori un grande sforzo per convincere i politici della validità delle loro proposte non solo nel lunghissimo termine delle esplorazioni extraterrestri, ma anche in quello medio-breve delle ricadute scientifiche e industriali. I punti cardine della nuova politica dovranno essere quattro.