Crittografia blindata
OLTRE L'ORIZZONTE
di Robert Lemos 23-08-10
Buona parte della sicurezza dei dati si affida oggi alle tecniche di crittografia, che prevedono l'utilizzo di funzioni matematiche semplici da eseguire, ma difficili da invertire, come la moltiplicazione di due grandi numeri primi. La scomposizione in fattori del prodotto senza la conoscenza di almeno uno dei numeri primi è un'operazione complessa, almeno per i computer attuali. Anche i più potenti supercomputer potrebbero impiegare migliaia di anni per scoprire i numeri originali e violare il messaggio cifrato.