PICCOLI SATELLITI
di 21-09-04
A una cifra consistente che oscilla tra i 12.000 e i 22.000 dollari al kg, non è un'impresa economica lanciare satelliti nello spazio, pertanto i ricercatori stanno cercando di renderli più leggeri. La soluzione proposta è estrema: satelliti grandi come il disco di gomma dura dell'hockey. Ad Aerospace, un centro di ricerca per la difesa con sede a El Segundo, in California, alcuni ingegneri stanno creando i primi prototipi in cui serbatoi di propellente, ugelli del propulsore per regolazioni e altre componenti chiave sono incisi con il laser su uno speciale tipo di vetro. Valvole metalliche, minuscoli giroscopi microelettromeccanici e altri sensori sono a loro volta collegati alla struttura. Sotto la guida dagli scienziati aerospaziali Siegfried Janson e Henry Halvajian, il gruppo sta valutando la manovrabilità dei congegni su una piattaforma simile al dischetto dell'hockey; se i test saranno positivi, i piccoli satelliti potranno andare nello spazio a bordo di altri satelliti, più grandi, entro quattro anni. Una volta nello spazio, dovranno essere schierati nei punti adatti per inviare immagini delle condizioni dei satelliti che li ospitano. Infine, dice Janson, flotte di questi satelliti potranno sostituire alcuni degli attuali satelliti, fin troppo pesanti, di rilevazione e comunicazioni.