La proprietà delle idee è di tutti
Le nuove tecnologie ci costringono a prendere delle decisioni importanti sul nostro modo di usare libri, musica, software e altri prodotti culturali. Vogliamo realmente renderne libera la circolazione?
di Lawrence Lessig 21-08-05
Quella mattina entrammo nel campeggio di giovani percorrendo una lunga strada di ghiaia bianca e passando attraverso un cancello di legno. Disseminate su di un lato e, fino a dove si riusciva a vedere, c'erano lunghe fila di tende. Di fronte una gran quantità di docce con centinaia di ragazzi in costume da bagno in fila per sciacquarsi. Sembrava quasi un campo profughi.