L'aula intelligente di Shi
di Gregory T. Huang 21-09-04
All'Università di Tsinghua, a Pechino, in Cina, tutti gli occhi sono puntati sul professore Yuanchun Shi. Ma non è la lezione dell'esperto di informatica ad attirare l'attenzione, ma il suo modo di tenerla. Su una parete della sua «aula intelligente» sono in vista fotografie di studenti di altre università cinesi che si sono collegati. Shi fa una domanda e chiama uno studente collegato a distanza puntando un fascio laser sulla sua foto. «La prego, mi risponda lei», dice il docente. L'immagine dello studente passa alla modalità audiovisiva e fornisce la risposta richiesta. Shi scrive su una lavagna digitale che trasmette la sua scrittura a mano ai computer degli studenti, con contributi audiovisivi delle telecamere e dei microfoni. L'aula intelligente di Shi è una delle più avanzate al mondo. è in corso una sperimentazione su larga scala e la commercializzazione sta per partire, almeno inizialmente in Cina.