Gli insetti biotech prendono il volo
di Erika Jonietz 21-09-04
Ogni anno, le larve del parassita rosa delle capsule dei semi causano oltre 7 milioni di dollari di danni ai raccolti di cotone statunitensi. Ora, in occasione del primo rilascio a cielo aperto dell'insetto geneticamente modificato, gli entomologi sperano di dimostrare che le versioni geneticamente modificate di questa piccola farfalla notturna permettono di controllare o persino eliminare l'insetto nocivo più pericoloso. Il progetto dovrebbe proteggere non solo circa 5 milioni di ettari di raccolti di cotone, ma chiarire anche l'utilità di altri insetti geneticamente modificati come alternativa ai pesticidi, efficace e valida dal punto di vista ambientale.