CODIFICATORE A COLORI
di 30-09-03
Ricordate quegli occhiali rossi e verdi che danno ai film l'effetto tridimensionale? Oggi esiste un metodo facile per creare un effetto analogo su qualsiasi materiale stampato, senza l'impiego di occhiali. Un nuovo processo che esalta il colore, messo a punto da Xerox Research and Technology a Webster, nello Stato di New York, stampa due immagini su un singolo foglio di carta in modo tale che ogni immagine si palesi solamente se stimolata da una specifica illuminazione, come, per esempio, il rosso con la luce blu. Il motore del sistema è un nuovo software che permette un controllo preciso del processo. L'utente comunica al programma quali lunghezze d'onda di luce evidenziano le singole immagini e questo, a sua volta, traduce il messaggio in istruzioni per una stampa standard. La tecnologia potrebbe rendere l'autenticazione di un documento, che avveniva finora attraverso filigrane invisibili, un sistema più semplice e meno costoso, come quello dei contenitori di popcorn che mostrano immagini diverse a seconda della luce che proviene dallo schermo del cinema. Xerox ha presentato richiesta di brevetto della tecnologia