Nuove sintonie Internet per l'utenza mobile
Oltre l'orizzonte
di Stephen Cass 23-12-10
Internet è sempre più lo standard di tutte le telecomunicazioni; servizi come VoIP (voce tramite protocollo Internet) e IPTV (protocollo Internet per la trasmissione di contenuti audiovisivi) stanno sostituendo le tecnologie dedicate a telefoni e televisioni. Ma i protocolli di Internet si basano su due presupposti relativi alle connessioni fisiche, che a volte non si adattano alla realtà delle comunicazioni wireless: in primo luogo che tutti i collegamenti si comportino nello stesso modo e in secondo luogo che garantiscano una connettività quasi in tempo reale da un estremo all'altro del collegamento. In realtà, i servizi wireless sono spesso intermittenti, variano ampiamente nella larghezza di banda che offrono e, specialmente nel caso dei servizi satellitari, possono avere un ritardo, rallentando la risposta ai clic dei siti Web. In presenza dei nuovi problemi sollevati dalle applicazioni più recenti alle reti basate su Internet, "forse avrebbe più senso pensare a qualche cambiamento radicale", sostiene Preston Marshall, direttore del settore reti wireless all'Information Sciences Institute dell'Università della Southern California ed ex manager di molti programmi avanzati di tecnologia wireless al Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA).