Superforza di supercelle

Un nuovo processo aumenta la produzione elettrica delle celle a combustibile metanolo del 50 per cento.

di Kristina Grifantini 27-11-08
Nel suo laboratorio al MIT, il professore di ingegneria chimica Paula Hammond appende a delle mollette quello che sembra una pellicola per alimenti particolarmente spessa. Questa apparentemente insignificante membrana polimerica può aumentare in modo notevole la produzione di energia da parte delle celle a combustibile a metanolo, trasformando questa tecnologia in una potenziale alternativa, più leggera, durevole e ambientalmente sostenibile, delle batterie impiegate oggi nell'elettronica di consumo, dai cellulari ai computer portatili.