Genomica personalizzata

I cittadini hanno diritto al proprio genoma, anche se non se ne possono interpretare i dati.

di Misha Angrist 25-09-08
Nello scorso aprile Navigenics, una società creata di recente, ha organizzato a Manhattan dieci giorni di manifestazioni molto mondane per lanciare in grande stile il suo nuovo servizio di genomica personalizzata, in grado di fornire una valutazione del rischio genetico per 21 patologie complesse come l'infarto e il diabete, che sono parzialmente codificate da più geni (Navigenics mi ha offerto gratis un'analisi genotipica, del costo di 2.500 dollari). Nessuno degli invitati lo sapeva, ma pochi giorni prima, il Dipartimento della Salute dello Stato di New York aveva inviato una lettera di diffida alla società in questione e ad altre 22 che propagandavano prodotti simili, comunicando loro che dovevano ottenere una licenza prima di poter vendere i loro servizi. Gli ospiti del party non avrebbero potuto prestarsi ai test di Navigenics.