Per cambiare, tutto deve cambiare
Intervista con Luigi Nicolais, ministro per le Riforme e l'Innovazione/ a cura di Massimiliano Cannata
di Massimiliano Cannata 30-10-07
"Se vogliamo inquadrare la riforma e i cambiamenti in atto nella Pubblica Amministrazione dobbiamo cercare di interpretare al meglio l'uso dei nuovi strumenti tecnologici. Fino a oggi abbiamo commesso l'errore di pensare l'innovazione nell'ottica di un approccio rigidamente sostitutivo. Il computer è così servito a sostituire quello che una volta si faceva con la carta e la penna. Non abbiamo considerato che l'aspetto più interessante va individuato nell'innovazione di processo, non tanto nella sostituzione di una sua parte. L'innovazione che il Governo sta cercando di portare nella PA è fatta di un sistema integrato di competenze che si intrecciano e si incrociano. L'eccellenza di INPS, SOGEI e Poste si spiega in questa nuova ottica".