Energia da nanofili
Un solo filo fotovoltaico potrebbe dare energia a un singolo sensore. Una distesa di fili fotovoltaici potrebbero fornire una significativa quantità di elettricità a basso costo.
di Kevin Bullis 03-03-08
Questo filo di silicio largo 100 nanometri (in alto), genera elettricità dalla luce solare. Questo tipo di celle solari a nanofili, inizialmente, potrebbe essere impiegato in minuscoli sensori o in robot la cui elettronica richieda energia autogenerata. In seguito distese di fili fotovoltaici microscopici potrebbero rivoluzionare la produzione di energia solare, permettendo la costruzione di celle solari a partire da materiali molto economici come il silicio a basso grado di purezza o persino l'ossido di ferro, meglio noto come ruggine.