Un nuovo passo verso un vaccino contro l'Alzheimer
di Emily Singer 07-03-07
I ricercatori sperano un giorno di trattare il morbo di Alzheimer con vaccini che prevengano o eliminino l'accumulo nel cervello di placche composte di una proteina chiamata beta-amiloide. Ma un primo test clinico di uno di questi vaccini, finanziato dall'azienda farmaceutica Elan di Dublino, in Irlanda, venne interrotto nel 2002, dopo che alcuni pazienti avevano sviluppato una encefalite, cioè una infiammazione cerebrale. In seguito le autopsie mostrarono che, nonostante l'infiammazione, il vaccino aveva eliminato la proteina tossica dal cervello dei pazienti.