Tutti i colori dell'arcobaleno
di Gian Piero Jacobelli 07-03-07
Nel mondo dei segni, la «semiosfera» come la chiamava il grande semiologo russo Jurij Lotman, un segno da sempre " dal sempre in cui l'uomo è uomo, ovviamente " sembra essere più segno degli altri: l'arcobaleno. Lo è perchè nella Bibbia, dopo il cataclisma diluviano, ha segnato il nuovo patto tra la Terra e il Cielo e questa volta sarebbe stato un patto senza ritorno, proprio perché il segno garantiva un impegno che, per quanto divino, evidentemente agli scrittori del Libro sacro era sino ad allora apparso troppo soggettivo e quindi discrezionale. E lo è perché il segno dell'arcobaleno ha anche presieduto a un altro grande passaggio, quello della rivoluzione scientifica, sulla cui più o meno presunta oggettività si è basato l'impegno dell'uomo ad andare per quanto possibile oltre se stesso.