Comunicare a scuola
Un'indagine in corso si propone di superare le osservazioni critiche spesso contenute nella letteratura sui minori
di Mario Morcellini 08-03-07
È fragile, bisognoso di cure, esposto a molteplici influenze. Poco accudito da genitori indaffarati e impermeabile agli insegnamenti di una scuola in difficoltà, è incredibilmente attratto dalla scatola magica televisiva. Preferisce la compagnia della playstation a quella dei propri coetanei. Quando non è manipolato dalla TV, usa i mezzi di comunicazione per registrare atti di violenza e bullismo.