UN ROBOT TRA GLI ALBERI
di 08-03-04
Cosa c'è tra gli alberi? Un uccello, un piccolo aeroplano, un robot? Al Canopy Crane Research Facility sul Wind River a Carson, alcuni scienziati hanno sperimentato un robot non più grande di una ventiquattrore che scorre lungo un cavo posto a 50 metri d'altezza, tra gli alberi. Costruito dal gruppo dell'Università della California, a Los Angeles, sotto la guida dell'ingegnere elettrotecnico William Kaiser, il robot è dotato di sensori ambientali, telecamera fissa, processore, batterie, celle solari e un collegamento senza fili a Internet. Ideato per condurre ricerche sulla parte alta della foresta, il robot registra i cambiamenti di temperatura, umidità e luce solare. I ricercatori prevedono che in futuro il robot consentirà anche di monitorare la concentrazione di anidride carbonica, fornendo allo stesso tempo informazioni sulla crescita di foglie e rami particolari, altrimenti difficilmente rilevabili. La National Science Foundation sta sostenendo le spese, nella speranza di sapere quanto carbonio e calore le piante assorbono dall'atmosfera; ciò potrebbe aiutare i ricercatori a prevedere gli effetti climatici delle zone coltivate e della deforestazione. Altri robot verranno dispiegati in tre altre foreste entro la prima metà di quest'anno, conclude Kaiser.