Nella settimana di Ferragosto da sabato 10, fino a sabato 18, gli aggiornamenti del quotidiano e delle Newsletters saranno rallentati. L'attività amministrativa sarà invece sospesa.
UN RICOSTITUENTE PER I NUOVI FARMACI
La spesa in R&S dell'industria farmaceutica sta salendo costantemente, ma il flusso di nuovi prodotti è ormai ridotto a un rivolo. Le nuove aziende stanno mettendo insieme genomica, proteomica e le altre tecnologie che hanno trasformato la biologia per riportare efficienza e velocità nello sviluppo dei farmaci.
di STEPHEN S. HALL 08-03-04
Era il tipo di dettaglio che i dirigenti farmaceutici di aziende da 20 miliardi di dollari in genere non si preoccupano di far notare. Ma Jack Vonderscher, vicepresidente e responsabile dello sviluppo dei farmaci ai Novartis Institutes for Biomedical Research, a Cambridge, in Massachusetts, si è fermato mentre stava accompagnando un visitatore attraverso i nuovi straordinari laboratori di ricerca aziendali per cantare le lodi di... un corridoio. Indubbiamente era aperto ai lati, arioso, eccezionalmente ampio, ma era pur sempre un corridoio che attraversava i laboratori di ricerca oncologica e delle malattie infettive dell'istituto. Nessuno probabilmente aveva scoperto un nuovo farmaco di successo in questo corridoio, né qualche scienziato aveva avuto un'illuminazione improvvisa su una cura per il cancro mentre guardava fuori dalle alte finestre che circondano i laboratori. O invece è successo proprio così?